Linguine ai frutti di mare

Dopo la giornataccia di ieri oggi mi sento come Speedy Gonzales quando beve 20 caffè. Iperattiva!! Ieri sono stata troppo male e oggi ho energia da vendere, è come se volessi recuperare il tempo perduto! 
Per non aggiungere altra carica al posto del solito caffè me ne sono fatta uno americano... o simil americano, perchè non si può di certo definire così un caffè solubile! E mi sta venendo in mente che si potrebbe anche fare l'azzardo di prendere tutto il necessario per fare il caffè americano. Qualcuno l'ha mai provato quello vero? Io me ne sono innamorata quando sono volata negli States. Buono, non annacquato, non facile da trovare ma perfetto sostituto al tè. 
Almeno, questo è stato il mio parere. 
Qui a Milano ho trovato un buon caffè americano sui navigli, sia a "California bakery", sia a "That's bakery". E stamattina mi sarei fatta una passeggiata fino ai navigli solo per prenderne uno, magari con una fetta delle loro torte! E invece la pupa ha la visita dal pediatra e quindi il caffè americano me lo sono dovuta fare da sola. Ma non c'è paragone.
Vorrà dire che mi consolerò stasera che ho in programma di replicare la pasta che vedete oggi. Una coccola per il mio mal di testa finalmente passato e una coccola per il "vero" caffè americano saltato!

Linguine ai frutti di mare


500 gr di cozze
500 gr di vongole
250 gr di linguine
aneto
aglio
sale
peperoncino
insaporitore Vinchef

Mentre l'acqua della pasta bolle in una padella con un filo d'olio mettere uno spicchio di aglio, il peperoncino e lasciateli imbiondire. Aggiungere le cozze e le vongole, sfumare con l'insaporitore e far cuocere per un paio di minuti a fiamma alta, poi abbassare il fuoco.
Quando tutti i molluschi si sono aperti sgusciarne la metà.
Scolare la pasta e ripassarla in padella con i molluschi aggiungendo l'aneto. Servire con un filo di olio evo a crudo.


Seafood linguine


1 cup mussels
1 cup clams
1 pound linguine
dill
garlic
salt
red pepper
1/2 cup dry white wine

Cook the pasta in boiling salted water.
In a large saucepan, heat the oil and then cook the garlic and pepper until they are soft.
Add the wine and seafood and cook until they open. Cook over low heat while the pasta cooks.
Drain the pasta and pass it in the pan adding the dill. Serve with olive oil.

Data

mercoledì 3 luglio 2013

Etichette

,

,

8 Comments
  1. Io ho la macchina per fare il caffè americano (l'avevo comprata negli states) e oramai a colazione prendo sempre quello. Ma non è vero che il caffè americano ha meno caffeina di quello espresso. In proporzione ne ha meno ma visto che se ne beve molto di più alla fine è più o meno uguale.
    Comunque fai bene a "consolarti" con questa pasta, c'è sempre qualche ragione buona per farsi una coccola e mangiare un buon piatto di pasta :) Adoro la pasta con cozze e vongole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è vero, ma quello solubile ha meno caffeina ^^

      Elimina
  2. Io non l' ho mai assaggiato il caffe' americano, a Malta forse lo fanno molto simile ma il loro e' annacquato. dipendera' dalla miscela. Sono contenta che il mal di testa ti sia passato e mi piacciono tantissimo queste linguine, mi inviti a cena ? ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che ti invito ^^ e ti offro anche il caffè quando mi prendo la macchinetta!

      Elimina
  3. anche io devo trovarlo quello vero! e nel frattempo mi deliio così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Difficilissimo da trovare non solo qui allora!

      Elimina
  4. Ciao Arianna, mi fa piacere sapere che sia passato! Ho appena visto la foto di cecilia (su facebook): ma quanto è bella?! PS: Non sono una ruffiana, è bella davvero! ;) Ieri sera siamo stati invitati a cena, tutto pesce in un posto un pò spartano ma con pesce fresco, ben cucinato e ben presentato. Tra le varie pietanze, ci hanno servito le linguine con le vongole, peperoncino (a fiumi) e zenzero grattugiato. Ci siamo leccati i baffi!! Buonissima anche la tua, bisserei anch'io se potessi!!ciauu
    PS: ti sei persa che ho superato lo scritto del concorso per insegnanti e .. tra un mese farò l'orale .. immagina un pò te come sono messa :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow complimenti!!! E un mega in bocca al lupo per l'orale!
      Per Cecilia e per la pasta mi prendo tutto il merito :-P

      Elimina